Collegamenti sponsorizzati

Cartolarizzazione mutuo

Mutuo cartolarizzato

L’operazione di cartolarizzazione mutuo è stata contemplata dalla legge n.130 del 1999 e prevede la possibilità per le banche di vendere i propri crediti, come ad esempio un mutuo, a terza società. Ma che interesse hanno gli istituti di credito a cartolarizzare un mutuo e soprattutto come funziona tecnicamente l’operazione di cartolarizzazione mutuo? Cosa cambia, inoltre, per i mutuatari nel caso in cui il loro mutuo venga cartolarizzato? In questa pagina troverete le risposte ai suddetti interrogativi.

Mutuo cartolarizzato Collegamenti sponsorizzati

Con la locuzione cartolarizzazione mutuo ci riferiamo alla più ampia operazione di cartolarizzazione crediti, prevista dalla legge n.130 del 30 aprile 1999, il cui testo è consultabile per intero sul sito internet del Parlamento, entrando nella sezione “Leggi” e cliccando sul link “Indice delle leggi”.
La cartolarizzazione crediti, comunque, prevede la cessione di attività o beni di una società definita “Originator”, attraverso l’emissione e il collocamento di titoli obbligazionari. I beni ceduti sono costituiti da crediti e vengono venduti alle cosiddette “Società veicolo” che versano all’”Originator” il corrispettivo economico ottenuto attraverso l’emissione e il collocamento di titoli obbligazionari.
Dunque, con il termine cartolarizzazione mutuo facciamo riferimento a quella operazione per cui un istituto di credito vende ad una società veicolo il proprio credito, ossia il mutuo. A loro volta le società veicolo per acquistare il mutuo emettono titoli obbligazionari che poi vengono piazzati sul mercato. La parola cartolarizzazione, infatti, fa riferimento alla presenza dei titoli obbligazionari, la cui natura possiamo meglio comprenderla visitando il sito internet dell’Associazione del Risparmio Gestito, entrando nella sezione “Educazione Finanziaria” e cliccando sul link relativo alle “Attività finanziarie”.
La normativa in materia di cartolarizzazione mutuo, inoltre, stabilisce che le società veicolo, svolgono solo ed esclusivamente attività legate alla gestione dei crediti acquistati, in questo caso del mutuo acquistato dall’istituto di credito. Infatti, spetta alla banca mutuante che ha sottoscritto il contratto di mutuo con il soggetto mutuatario continuare ad occuparsi del mutuo oggetto di cartolarizzazione, ossia dell’incasso delle rate, delle comunicazione e della gestione tecnica del mutuo.
La legge, però, in caso di cartolarizzazione mutuo, non ha contemplato l’obbligo per l’istituto di credito di informare in maniera repentina i soggetti che hanno sottoscritto il mutuo che viene cartolarizzato, anche se la banca è tenuta, una volta cartolarizzato il mutuo, ad informare il soggetto mutuatario che tale operazione non comporta in alcun modo modifiche all’originario contratto di mutuo e, dunque, tempi e modalità di rimborso restano invariate.
Ad esempio, anche i mutui che sono stati oggetto di cartolarizzazione possono essere trasferiti da una banca all’altra secondo quella particolare operazione, disciplinata dal Decreto Bersani, chiamata surrogazione mutuo, oppure possono andare incontro ad estinzione anticipata secondo quanto stabilito sempre dal Decreto Bersani.
A questo punto, la domanda che ci si pone è perché le banche, a volte, decidono di effettuare l’operazione di cartolarizzazione mutuo. Ebbene, le banche, grazie alla cartolarizzazione mutuo, hanno la possibilità di incassare sin da subito la liquidità derivante dall’operazione di compravendita dei titoli obbligazionari e pari al valore degli stessi. Tramite la cartolarizzazione mutuo, inoltre, l’istituto di credito, si premunisce contro qualsiasi tipo di insolvenza e acquisisce vantaggi in termini di redditività.

Stampa, invia via email, segnala nei tuoi social network
OkNotizie



Lascia un commento su questa pagina:

Inserisci le due parole che trovi nel box sottostante:

Collegamenti sponsorizzati

Argomenti Correlati

Mutuo bancario

Nella categoria mutuo bancario possiamo far rientrare una varietà di prodotti ...
Cerca nella tua Regione
Cerca nella tua Provincia
Collegamenti sponsorizzati

Questo sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni.
Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Leggi informativa

Chiudi e accetta