Collegamenti sponsorizzati

Requisiti mutuo prima casa

Requisiti mutuo prima casa e agevolazioni

Sentiamo parlare spesso di prima casa e ancora più spesso di mutuo acquisto prima casa. Ma quali sono i requisiti che un individuo, singolo, in coppia o in famiglia, deve possedere per accendere un mutuo prima casa? Nelle righe che seguono parliamo del seguente argomento, chiarendo il fatto che quando parliamo di requisiti mutuo prima casa, ci riferiamo alle detrazioni fiscali a cui si può accendere, possedendo, appunto, particolari requisiti
 Requisiti mutuo prima casa e agevolazioni Collegamenti sponsorizzati

Per comprendere cosa si intende con requisiti mutuo prima casa, bisogna chiarire, in via preliminare, cosa s'intende col termine prima casa. Ebbene col termine prima casa, intendiamo il luogo, dove un individuo o la sua famiglia (famigliari fino al terzo grado) dimorano abitualmente. Caratteristica fondamentale della prima casa è, dunque, la sua unicità, ossia il fatto che non si possono possedere più dimore abituali nello stesso tempo.
Dando per scontato il fatto che i requisiti mutuo prima casa che bisogna possedere consistono nel possesso di un lavoro e di una entrata periodica perfettamente dimostrabile, quali sono i requisiti mutuo prima casa per accedere alle detrazioni fiscali?
Ebbene la legge n.338 del 23 dicembre del 2000, ossia la legge finanziaria del 2001, il cui documento si può consultare sul sito internet del Parlamento, entrando nella sezione “Leggi”, “Indice delle leggi” e cliccando sull’anno 2000 nel pannello di ricerca, ha stabilito che  gli interessi passivi, gli oneri accessori e le quote di rivalutazione dipendenti da clausole di indicizzazione per mutui prima casa, sono detraibili fino al 19% entro dodici mesi dall’acquisto dell’abitazione stessa. Per accedere a tali agevolazioni, però, bisogna avere i requisiti mutuo prima casa, ossia:
•    La prima casa non deve essere un’abitazione di lusso con soffitti superiori ai 3,3 metri o pavimenti e rivestimenti di lusso e piscine, campi da tennis e quant’altro.
•    La prima casa deve trovarsi nel comune di residenza o di prossima residenza (entro 18 mesi).
•    Che nessuno dei due, in caso di coppia, o il singolo, possegga altra abitazione.
•    Che non si possegga, anche in comunità di beni col coniuge, diritti di proprietà, usufrutto, uso abitazione e nuda proprietà altra casa.
Per maggiori informazioni circa i requisiti mutuo prima casa, si consiglia di visitare il sito Dossier.net, sito informativo completamente gratuito che offre una panoramica completa sul mondo del fisco. Qui, nella home page, troverete un link relativo alle agevolazioni previste in caso di acquisto prima casa, dove potrete trovare tutte le informazioni necessarie sui requisiti mutuo prima casa.
Preme ricordare, inoltre, che nel caso in cui a dover compiere l’importantissimo passo di acquistare la prima abitazione, fosse una giovane coppia, per questi soggetti, sono previsti dei contributi regionali. I requisiti mutuo prima casa, in questo caso possono variare da regione a regione, ma in linea di massima i contributi concessi sono:
•    Contributi all’acquisto fino a 40.000 euro a fondo perduto, una tantum
•    Abbattimento totale interessi mutuo
Per maggiori info sulle agevolazioni previste dalle regioni in tal senso consultare il sito internet Mutui.contributi.it, dove potrete trovare anche i requisiti mutuo prima casa per accedere alle agevolazioni.

Stampa, invia via email, segnala nei tuoi social network
OkNotizie



Lascia un commento su questa pagina:

Inserisci le due parole che trovi nel box sottostante:

Collegamenti sponsorizzati

Argomenti Correlati

Agevolazioni mutuo prima casa

Quando sentiamo parlare di agevolazioni mutuo prima casa ci riferiamo a tutte ...


Cerca nella tua Regione
Cerca nella tua Provincia
Collegamenti sponsorizzati

Questo sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni.
Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Leggi informativa

Chiudi e accetta